Orecchio 28. “1984” – G. Orwell

Citazioni da evidenziare, citazioni per riflettere


Ho scelto di iniziare settembre con una citazione importante. “1984” ci accompagnerà per tutto il mese, e non escludo che torneremo a parlarne insieme.

La citazione non è casuale e penso che possa dire qualcosa a molti di noi. Per il protagonista del libro è il primo atto di opposizione al sistema del “Grande Fratello”. Un atto piccolo, in apparenza, perché è solo una penna che scivola su un diario. Fatto di nascosto, dove non possono vederci; e in silenzio, perché non possano udirci.



La penna era uno strumento arcaico, usato di rado persino per le firme, e se ne era procurato una in maniera clandestina e con una certa difficoltà soltanto perché sentiva che quella meravigliosa carta color crema meritava un pennino vero, e non i graffi delle punte a inchiostro. In realtà non era abituato a scrivere a mano: era solito dettare ogni cosa nella speakwrite, il che era ovviamente impossibile per questo suo nuovo scopo.

[…]

Imporre alla carta un marchio era un’azione decisiva.

George Orwell

Ricorda: tutti possiamo fare piccole azioni decisive.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: